Stiamo entrando nel cuore delle celebrazioni per il Santo Natale. Il protrarsi della pandemia richiede a tutti di attenersi alle indicazioni che l’Ordinariato, nel rispetto delle disposizioni normative nazionali, ha aggiornato e comunicato per favorire il contenimento della diffusione del coronavirus. Grazie alla prudenza e al senso di responsabilità è possibile vivere questo Tempo Liturgico forte nelle proprie comunità, sperimentando il senso di Chiesa e di fratellanza. Per coloro che sono molto anziani, ammalati, fragili e impossibilitati a uscire di casa c’è la possibilità di sentirsi parte della comunità attraverso le celebrazioni trasmesse via televisione o via streaming.

Le diverse parrocchie e comunità pastorali hanno predisposto un proprio calendario indicando ai fedeli gli orari dei diversi momenti liturgici. Qui di seguito gli orari dei riti presieduti in Cattedrale, a Como, dal Vescovo monsignor Oscar Cantoni.

VENERDÌ 24 DICEMBRE – NOTTE DI NATALE

La Santa Messa è preceduta da un tempo di preghiera con lettura della Parola di Dio, canti, brani strumentali, a cura della Cappella Musicale e della Commissione liturgica della Cattedrale. Conclusa la preghiera e dopo un tempo di prove di canto con l’assemblea, ha inizio la Messa della Notte. La celebrazione sarà aperta dal canto della Kalenda, l’annuncio del Natale che si legge, dal Martirologio, alla data del 25 dicembre e che si presenta come una splendida ricapitolazione dell’attesa universale del giorno ormai giunto, del compimento dell’Avvento del Signore. A partire dalla celebrazione della notte e per tutto il tempo di Natale sarà dato grande rilievo alla proclamazione delle pagine evangeliche e all’uso dell’Evangeliario.

  • ore 23.00: Veglia di preghiera.
  • ore 24.00: Santa Messa Pontificale nella Notte (trasmessa in diretta da EspansioneTV).

SABATO 25 DICEMBRE – GIORNO DI NATALE

  • ore 10.00: Santa Messa Pontificale con Benedizione Papale (diretta streaming sul canale YouTube del Settimanale della diocesi di Como e della Basilica Cattedrale).

VENERDÌ 31 DICEMBRE – CANTO DEL TE DEUM

Al termine di un anno civile, la Chiesa si rivolge al suo Signore con la celebrazione dell’Eucarestia e con il canto del Te Deum per rendergli grazie, lodarlo, domandare perdono e invocarne la benedizione. In questo tempo, ancora segnato dalla pandemia, il canto del Te Deum assume un significato del tutto particolare: è professione di fede, attraverso la Liturgia: il tempo e la storia sono saldamente nelle mani di Dio, dal quale invochiamo forza, aiuto, protezione.

  • ore 17.00: Santa Messa Pontificale in ringraziamento per l’anno trascorso e canto del Te Deum (diretta streaming sul canale YouTube del Settimanale della diocesi di Como e della Basilica Cattedrale).

SABATO 1 GENNAIO – MARIA SS. MADRE DI DIO – GIORNATA MONDIALE DELLA PACE

La solennità della SS. Madre di Dio è la principale delle festività mariane dell’anno liturgico.

  • ore 17.00: Santa Messa Pontificale, preghiera per la pace e affidamento della Città e della Diocesi alla Madre di Dio (diretta streaming sul canale YouTube del Settimanale della diocesi di Como e della Basilica Cattedrale).

GIOVEDÌ 6 GENNAIO – EPIFANIA DEL SIGNORE

Durante la celebrazione eucaristica, appena dopo la proclamazione del Vangelo, è previsto il solenne Annuncio della Pasqua. L’Epifania è una festa della redenzione e la sua pienezza si avrà negli eventi pasquali. In questo contesto, la manifestazione del Signore ai Magi appare come il primo atto di una sequenza di epifanie-manifestazioni che sono il tessuto dell’intera esistenza terrena di Cristo. Lui, luce del mondo, è la meta finale della storia, il punto di arrivo di un esodo, di un provvidenziale cammino di redenzione, che culmina nella sua morte, risurrezione e ascensione al cielo. Per questo, nella solennità dell’Epifania, la liturgia prevede l’Annuncio della Pasqua: l’anno liturgico, infatti, riassume l’intera parabola della storia della salvezza, al cui centro sta il Triduo del Signore crocifisso, sepolto e risorto.

  • ore 17.00: Santa Messa Pontificale, Annuncio del giorno di Pasqua e delle feste mobili (diretta streaming sul canale YouTube del Settimanale della diocesi di Como e della Basilica Cattedrale).